BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI NUOVI LOCULI CIMITERIALI

Dettagli della notizia

Bando e domanda di assegnazione in concessione per n° 70 loculi nel nuovo cimitero di Vallecorsa Blocco D. Ala 1

Data:

04 Giugno 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

BANDO PER LA CONCESSIONE DI NUOVI LOCULI
NEL CIMITERO COMUNALE DI VALLECORSA
BLOCCO D, ALA 1

Art. 1 – Oggetto della concessione
Il Comune di Vallecorsa intende assegnare, in concessione per la durata di 35 anni, 70 loculi cimiteriali che saranno realizzati all’interno del cimitero esistente.
La concessione ha una durata di 35 anni salvo diversa durata prevista dal Regolamento comunale di polizia mortuaria vigente al momento della successiva stipula dell’atto. Può essere rinnovata per ulteriori 15 anni alla scadenza dietro istanza di parte, previo pagamento del relativo canone di concessione e solo nel caso in cui la salma non sia mineralizzata. Alla scadenza della concessione il loculo rientra nella piena disponibilità del Comune di Vallecorsa.

Art. 2 – Descrizione e corrispettivi
Il progetto esecutivo del nuovo cimitero comunale, approvato con determinazione nr. 83 del 14.02.2024, attiguo all’esistente, prevede la realizzazione di una prima batteria di 76 loculi disposti su 4 file, di cui 70 saranno dati in concessione, mentre i restanti 6 loculi rimarranno a disposizione dell’ente.
Il corrispettivo per la concessione dei loculi è stato definito dalla Deliberazione della Giunta Comunale n. 32 del 24/05/2024 così come riportato di seguito:
- Per i residenti: € 3.000,00
- per i non residenti: € 3.500,00
I predetti loculi saranno comprensivi di lapide.

Art. 3 – Requisiti per l’assegnazione
Possono presentare domanda di assegnazione i seguenti soggetti:
a) residenti nel Comune di Vallecorsa
b) non residenti nel Comune di Vallecorsa che abbiano un congiunto (genitore, coniuge, figlio) già sepolto nello stesso cimitero;
c) concessionari di loculi provvisori

Art. 4 – Modalità e termine di presentazione della domanda
Per ogni nucleo familiare residente e non possono essere concessi fino a 2 loculi. Per nucleo familiare si intende la famiglia anagrafica così come definita dal’art.4 del D.P.R. 223/89:
“Agli effetti anagrafici per famiglia si intende un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune”.

Nella domanda di assegnazione, allegata al presente bando, dovranno essere indicati i seguenti dati:
nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza, telefono, codice fiscale, eventuali altri loculi già assegnati al proprio nucleo familiare e non ancora occupati, anagrafica e vincolo di parentela o coniugio dei soggetti destinatari dei loculi. Il richiedente assumerà, nei confronti del Comune, per sé e per gli altri assegnatari, la qualità di concessionario.
Le domande andranno redatte su apposita modulistica disponibile presso l’ufficio Protocollo del comune di Vallecorsa.
II presente bando è aperto dalla data della sua pubblicazione, 05.06.2024, e resta aperto fino a completo esaurimento dei loculi a disposizione
La richiesta di concessione può essere presentata solo a partire dal 05/06/2024 dalle ore 09.00.
La domanda, su cui va applicata una marca da bollo da € 16,00, va compilata su apposito modello allegato al presente bando, disponibile all’ufficio protocollo e scaricabile dal sito Internet www.comune.vallecorsa.fr.it. Deve quindi essere indirizzata al “Servizio necroscopico e cimiteriale” e consegnata:

- a mano all'Ufficio Protocollo (piazza Vittime civili di guerra, 22-) tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì, durante l'orario di apertura (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il lunedì e il mercoledì anche dalle 15.30 alle 17.30);
- tramite PEC all’indirizzo demografico@pec.comune.vallecorsa.fr.it, in questo caso la marca da bollo va assolta utilizzando l’apposito modulo allegato al modello di domanda.

Le domande pervenute al Comune prima dell’apertura deitermini stabiliti da questo bando non saranno prese in considerazione.
Pertanto, tutti coloro che avessero presentato la propria istanza prima delle ore 09.00 del 5 giugno 2024 sono tenuti a ripresentare ulteriore domanda secondo le modalità e le condizioni qui stabilite.
Non saranno ammesse eccezioni, neanche per domande presentate pochi minuti prima dell’orario indicato.
I cittadini interessati potranno prendere visione presso l’ufficio tecnico comunale degli elaborati progettuali di cui alla citata Determina nr. 83/2024 di approvazione, negli orari concordati con il personale dell’ufficio stesso.

Art. 5 – Criteri di assegnazione
La concessione dei loculi, previa verifica dei requisiti previsti all’art.3, sarà effettuata tenendo conto unicamente dell’ordine cronologico di arrivo delle domande stabilito dall’ufficio Protocollo.
L’ordine cronologico sarà così stabilito:
- per le domande consegnate a mano, l’addetto al Protocollo provvederà a indicare data e ora di presentazione;
- per le domande pervenute tramite PEC, l’addetto al Protocollo provvederà a indicare data e ora di arrivo della pec così come indicate dal server di posta;
Successivamente l’ufficio preposto provvederà ad assegnare a ogni richiedente un giorno e un orario di convocazione sulla base dell’ordine cronologico come sopra definito.
Coloro che non si presenteranno all’appuntamento fissato perderanno la priorità acquisita. Potranno comunque essere reinseriti quando si presenteranno, anche successivamente alla loro convocazione, sulla base della priorità a loro assegnata in fase di consegna della domanda al Protocollo.
Si procederà ad assegnazione sino a che vi sarà disponibilità di loculi.

Art. 6 – Procedure per l’assegnazione
Gli interessati dovranno presentarsi presso l’ufficio “tecnico”, sito al 1° piano del palazzo municipale (piazza Vittime Civili di Guerra) rispettando la data e l’ora della convocazione. Al momento della restituzione della ricevuta di versamento (da effettuarsi entro 7 giorni, come previsto dall’art. 8), l’ufficio rilascerà attestazione di assegnazione provvisoria con l’indicazione di numero e fila del/i loculo/i estratto.

Art. 7 – Avvio dei lavori
Essendo l’opera finanziata con i proventi derivanti dal rilascio delle concessioni cimiteriali, il procedimento di appalto dei lavori sarà avviato al raggiungimento delle richieste di concessione il cui canone sia stato pagato. L’Amministrazione si riserva, nel caso in cui il numero delle richieste fosse inferiore a tale soglia, di approvare un diverso progetto esecutivo; Il termine previsto per la realizzazione dell’intervento è di circa un anno dall’inizio dei lavori.

Art. 8 – Pagamento e atto di concessione
Il concessionario è tenuto a versare il 50% al momento della presentazione della domanda e il restante 50% alla stipula del contratto. Copia della ricevuta di versamento in acconto va, pertanto, presentata in allegato alla domanda. Il pagamento può essere effettuato sul conto corrente postale n. 13143037 intestato a "Comune di Vallecorsa – ufficio necroscopico e cimiteriale", oppure attraverso bonifico bancario sul conto corrente bancario identificato dall’IBAN IT 28 B 05372 74370 000010770725 con causale “Versamento canone concessione loculi” seguito dal nome e cognome del concessionario.
Il mancato versamento in acconto equivale ad annullamento della domanda I concessionari di loculi ubicati nel blocco A/2022 e nel blocco 1/a del vecchio cimitero, che vorranno traslare i propri congiunti nel nuovo blocco D Ala 1, potranno usufruire dello scomputo pari al canone
già versato allegando alla domanda fotocopia della ricevuta di versamento. I costi di trasporto della salma dal colombario provvisorio a quello definitivo sono a carico del concessionario.
Il Servizio necroscopico e cimiteriale stipulerà l’atto di concessione al termine dell’avvenuta assegnazione definitiva che avverrà tramite sorteggio pubblico. Il concessionario è tenuto al pagamento dei diritti di segreteria, delle spese di scritturazione e della marca da bollo da applicare all’atto di concessione, secondo gli importi in vigore al momento della stipula.

Art. 9 – Esclusioni
L'Amministrazione Comunale si riserva la facoltà insindacabile di non assegnare una o più concessioni per l'uso dei suddetti loculi, motivando adeguatamente il provvedimento.

Art. 10 – Trattamento dei dati personali
Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 ed in relazione alle informazioni di cui si entrerà in possesso, ai fini della tutela delle persone e altri soggetti in materia di trattamento di dati personali, si informa quanto segue:
1. Finalità del trattamento. I dati personali saranno utilizzati dagli uffici nell’ambito del procedimento per il quale la dichiarazione viene resa.
2. Modalità del trattamento. I dati saranno trattati dagli incaricati sia con strumenti cartacei sia con strumenti informatici a disposizione degli uffici.
3. Conferimento dei dati. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria; in caso di rifiuto non sarà possibile procedere all’accettazione e alla successiva trattazione della pratica.
4. Ambito di comunicazione. I dati potranno essere comunicati a terzi nei casi previsti della Legge 7 agosto 1990, n. 241 (“Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi”) ove applicabile, e in caso di controlli sulla
veridicità delle dichiarazioni (art. 71 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 (“Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”).
5. Titolare del Trattamento. Il Titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di Vallecorsa, con sede legale in Piazza Vittime Civili di guerra, 22 - 03020 Vallecorsa (FR), Codice fiscale e partita IVA 00274990605, contattabile al Telefono: 0775-679017-679865-679871 oppure attraverso la mail: protocollo@pec.comune.vallecorsa.fr.it
6. Responsabile del Trattamento Il Comune di Vallecorsa si impegna ad assicurare che i trattamenti di dati personali, necessari a garantire i propri servizi, rispettino le tutele e dei diritti riconosciuti dal Regolamento UE 2016/679 e dai Decreti nazionali correlati. Il Comune di Vallecorsa ha nominato un Responsabile della protezione dei dati (DPO) al quale potete rivolgervi, per tutto ciò che riguarda il trattamento dei dati personali e per esercitare i diritti riconosciuti dal Regolamento UE 2016/679, scrivendo all’indirizzo: dpo@comune.vallecorsa.fr.it, oppure via PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.vallecorsa.fr.it
7. Diritti dell’interessato. L’interessato può in ogni momento esercitare i diritti di accesso, di rettifica, di aggiornamento e di integrazione dei dati come previsto dagli articoli dal 15 al 22 del Regolamento UE n. 2016/679. Per esercitare tali diritti tutte le richieste devono essere rivolte ai Servizi Sociali del Comune di Vallecorsa.
Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria; in caso di rifiuto non sarà possibile procedere all’accettazione e alla successiva trattazione della pratica.

Ultimo aggiornamento: 05/06/2024, 13:41

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri